Categories
Alimentazione & Cucina

Tipi di carne

La carne è sempre stata uno dei principali ingredienti utilizzati nelle diete di molte culture e società. Il suo consumo è antico quanto le origini della nostra specie, e le sue caratteristiche nutrizionali, così come i metodi con cui è stato ottenuto, hanno avuto una chiara influenza sullo sviluppo della storia.

Ma questo cibo non è qualcosa di totalmente omogeneo e senza variazioni, ma ci sono diversi tipi di carne che è bene conoscere. Alla fine, l’unica cosa che questi alimenti hanno in comune è che fanno parte della massa muscolare di una vasta gamma di specie animali, e molti di essi non si assomigliano affatto.

Ma saper riconoscere i tipi di carne non è solo una questione di interesse teorico, ma ha anche usi molto pratici. Per esempio, dovete sapere che l’abuso di alcuni di essi può portare a gravi problemi di salute, quindi per mantenere una dieta equilibrata è necessario essere chiari sulle caratteristiche che li definiscono.

Tipi di carne : rosse e bianche

Per iniziare questa classificazione, è bene conoscere le due categorie principali dei tipi di carne. Si tratta di carne rossa da un lato e bianca dall’altro.

Carne rossa

Le carni rosse sono generalmente meno sane di quelle bianche, ed è per questo che è necessario moderare maggiormente il loro consumo. Uno dei motivi è che contiene una maggiore quantità di purine, sostanze che una volta passate nell’organismo si trasformano in acido urico, che è dannoso se la loro quantità raggiunge un certo livello.

Carne bianca

Le carni bianche non hanno la caratteristica che abbiamo visto che descrive le carni rosse, e inoltre tendono ad essere più leggere. Ma questo non significa che siano sani in nessun contesto. Ad esempio, è comune che contengano una grande quantità di grassi cattivi, anche se questo non è sempre il caso e dipende, in parte, dalla zona da cui proviene il taglio: coscia, lombo, ecc.

I tipi di carne

Abbiamo già visto come sono le categorie principali che descrivono i tipi di carne, ma possiamo ancora arrivare a un livello di dettaglio maggiore. Per fare questo, è necessario prestare attenzione al tipo di specie o alla famiglia di specie da cui proviene questo alimento.

Qui di seguito troverete un riassunto dei tipi di carne che vengono solitamente consumati nei paesi occidentali.

  • Manzo
    Questo tipo di carne è uno dei più consumati. Tuttavia, trattandosi di carne rossa, è preferibile inserirla nel menù al massimo una volta ogni due o tre settimane, e non di più, a causa della sua concentrazione di purine e grassi cattivi. O, meglio ancora, di non consumarlo affatto e di optare per altre fonti di proteine. Tuttavia, è anche noto per essere molto popolare a causa del suo gusto.
  • Pollo
    Si tratta di un tipo di carne bianca che è anche molto consumata, di solito ricorrendo al pollo. Inoltre, nella maggior parte dei casi la concentrazione di grassi in questo tipo di animali è bassa; questo rende questo alimento utile per le persone che sono interessate a sviluppare i loro muscoli senza ingrassare. Fa eccezione il caso della carne d’anatra, il cui consumo è preferibile che sia moderato.
  • Coniglio
    Si tratta di un altro tipo di carne bianca, e uno di quelli che contengono meno grassi (essendo, inoltre, per lo più sani, in quanto insaturi). D’altra parte, si caratterizza anche per essere un alimento ricco di vitamina B.
  • Maiale
    Per quanto la carne rossa sia spesso associata ai grandi mammiferi, la verità è che la maggior parte della carne di maiale è composta da carne bianca. Inoltre, il grasso che contiene è di solito relativamente basso.
    Nonostante ciò che abbiamo visto su questo cibo, bisogna fare attenzione quando lo si cucina, poiché molte volte questi processi comportano una grande quantità di frittura, che aumenta il suo contenuto di grassi e calorie.
  • Ovini (capra e pecora)
    A differenza della carne di coniglio, ad esempio, il grasso in essa contenuto è saturo, il che lo rende malsano. Tuttavia, la carne di capra è piuttosto povera di grassi, quindi può essere consumata occasionalmente in diete mirate a dimagrire o a non coprire i muscoli.
  • Pesce
    Il pesce è solitamente ricco di Omega 3, un tipo di grasso molto sano che si trova anche nelle noci e nella frutta secca. Inoltre, è generalmente a basso contenuto di grassi, quindi è una buona fonte di proteine.

Importanza di una dieta equilibrata

Per vivere una vita sana, dobbiamo tener conto del fatto che il nostro stile di vita ci porta a consumare, di norma, più carne di quanta ce ne serva. È vero che le proteine sono indispensabili, ma ci sono molte altre fonti da cui estrarre questi macronutrienti: per esempio, il tofu o il seitan. In particolare, la carne rossa è diventata il secondo piatto più popolare. Sostituirlo con scelte più sane, piuttosto che cedere alla semplice abitudine, può contribuire enormemente al nostro benessere.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *