Categories
Musica

Tipi di chitarra

Vi siete mai chiesti che tipo di chitarre ci sono?

Qui vi mostriamo alcuni dei nove tipi di chitarre che esistono, compresi i tempi e i motivi per cui vengono utilizzate.

Ci sono tre tipi principali di chitarre: acustiche, elettriche e basse.

Ma ci sono importanti variazioni all’interno di questi gruppi che possono essere classificate come tipi di chitarre completamente diverse.

Guardiamoli.

Chitarre acustiche

Questo è il tipo di chitarra che la gente di solito conosce meglio.

Le chitarre acustiche hanno corpi cavi che amplificano acusticamente il suono delle corde.

Di solito sono di legno, hanno sei corde e assomigliano più o meno a questo:

Dimensioni e forme

Ci sono un gran numero di diversi tipi di forme e dimensioni di chitarra acustica.

Alcune chitarre acustiche sono simmetriche (come nella foto sopra) e altre hanno un “taglio”, il che significa che una piccola parte del corpo della chitarra è stata tagliata per facilitare l’accesso ai tasti.

Le acustiche “Jumbo” hanno corpi più grandi che danno un suono più profondo, mentre luna chitarra da fingerpicking avrà un suono più silenzioso e articolato.

Per ogni tipo, c’è una gamma di dimensioni che va dalla “taglia media”, ai “tre quarti” o alla “taglia intera”.

Dipenderà sempre dalle dimensioni del corpo del chitarrista.

Un bambino non si sentirà molto a suo agio a suonare una Jumbo acustico a grandezza naturale, quindi se stai imparando a suonare la chitarra, scegli la misura giusta).

Tipi di corde acustiche

Alcune chitarre acustiche hanno corde metalliche, ideali per il folk, il rock, il blues e la musica country.

Altri hanno corde di nylon, che è meglio per la musica classica e il flamenco.

6 stringhe VS 12 stringhe

Se è vero che la maggior parte delle chitarre acustiche ha sei corde, ce ne sono alcune che hanno dodici corde.

Queste chitarre a dodici corde sono accordate nello stesso modo delle chitarre a sei corde, tranne che ogni corda è duplicata, producendo un suono simile a quello di un’arpa.

Mentre la maggior parte delle chitarre acustiche sono fatte di legno, alcune sono fatte di metallo.

La maggior parte delle volte le chitarre acustiche sono accordate sulle stesse note e suonate allo stesso modo, ma tipi diversi possono produrre note diverse.

Perchè comprare una chitarra acustica?

Le chitarre acustiche sono ideali per chitarristi principianti e compositori che vogliono qualcosa su cui esercitarsi con le loro nuove canzoni.

D’altra parte, non sono molto utili quando si tratta di musicisti che di solito suonano in ambienti rumorosi e grandi. A tal fine, ci sono chitarre elettriche.

Chitarre elettroacustiche

Le chitarre elettroacustiche sono chitarre che hanno un pick-up (fondamentalmente un microfono) installato su di esse, in modo da poter essere collegate ad amplificatori o sistemi PA.

Questo è un modo di collegare una chitarra acustica ad un amplificatore per farla suonare più forte.

Acquistare una chitarra elettroacustica?

Questo tipo di chitarra è ideale per le esibizioni dal vivo. Con questa chitarra non è necessario andare in giro mettendo i microfoni davanti alla chitarra.

Chitarre semiacustiche

Le chitarre semi-acustiche sono a metà strada tra le chitarre acustiche e quelle elettriche.

Sono sottili e compatte come le chitarre elettriche, ma hanno corpi cavi come le chitarre acustiche.

Poiché sono sottili e compatte, non producono un suono così forte quando non sono collegate a differenza di una chitarra acustica, da cui il loro nome: semi-acustica.

Alcuni modelli notevoli di chitarre semi-acustiche sono la Gibson ES-335 e la Fender Telecaster Thinline (fondamentalmente una telecaster semi-acustica).

Acquistare una chitarra semi-acustica?

Le chitarre semiacustiche sono utili per i musicisti che vogliono versatilità. Qualcosa che possa aiutarli a produrre un suono acustico, ma che voglia anche collegare le loro chitarre agli amplificatori.

Non sono così buoni per chi vuole solo una delle due cose (un suono completamente acustico o elettronico).

Chitarre elettriche

A differenza delle chitarre precedenti, queste chitarre hanno un corpo solido e per questo motivo producono pochissimo suono a meno che non siano collegate ad un amplificatore.

Se volete una chitarra elettrica, avete bisogno di un amplificatore.

Le chitarre elettriche sono disponibili in diverse dimensioni e forme. Alcune delle più iconiche sono la Gibson Les Paul, la Fender Stratocaster e la Fender Telecaster.

Come le chitarre acustiche, le chitarre elettriche sono di solito fatte di legno e di solito hanno sei corde, anche se ci sono comunque versioni a dodici corde.

Acquistare una chitarra elettrica?

Le chitarre elettriche sono ideali per i musicisti che cercano un suono forte o che vogliono avere un repertorio di suoni più ampio.

Una chitarra elettrica apre un mondo di possibilità completamente nuovo grazie al pedale degli effetti, e i suoni che si possono creare sono quasi senza limiti.

Distorsioni, wah-wah, coro, delay… Ci sono molti modi in cui è possibile utilizzare gli effetti con una chitarra elettrica.

Le chitarre elettriche non sono molto buone per i tipi di musica tradizionale come il folk.

Le chitarre elettriche non sono molto buone per i tipi di musica tradizionale come il folk.

Molti luoghi dove si suona musica folk non utilizzano nemmeno l’amplificazione elettronica.

Chitarra-basso

C’è stato un tempo in cui essere il bassista significava suonare un enorme contrabbasso come si vede nelle orchestre e nelle jazz band.

Fortunatamente, i colleghi della Fender alla fine hanno creato una versione del basso, che, tra l’altro, è molto più portatile del suo predecessore.

A differenza delle chitarre, i bassi di solito hanno solo quattro corde, e sono grandi e spessi, producendo un suono grande e denso.

Il basso suona profondo e basso.

Il basso più riconoscibile è probabilmente il Fender Precision, ma abbiamo anche il Violino Hofner, favorito da Paul McCartney e il Rickenbacker 4001, che è stato suonato da Bruce Foxton dei The Jam.

I bassi hanno di solito un corpo solido ed elettrico, ma ci sono alcuni bassi acustici e semi-acustici.

Alcuni bassi hanno anche cinque o addirittura sei corde che permettono una maggiore portata.

Comprare un basso?

Il basso è uno dei migliori tipi di chitarra per chi ama lavorare con il batterista per creare la sezione ritmica e mantenere i toni bassi della band.

I bassi non sono l’ideale per chi vuole fare un assolo o per chi si considera un artista indipendente.

Parenti della chitarra

Curiosità: la chitarra è una discendente del liuto.

Ci sono anche altri strumenti che provengono dal liuto. Possiamo vederli come i “lontani cugini” della chitarra. Non sono proprio tipi di chitarre, ma allo stesso modo sono strumenti a corda.

Mandolino

I mandolini sono un po’ come i violini strimpellati, nel senso che sono accordati allo stesso modo, anche se con un doppio numero di corde, ma sono strimpellati proprio come le chitarre invece che con gli archi.

Hanno un suono molto morbido, e sono popolari in stili musicali come il folk.

Banjo

I bassi hanno cinque corde che di solito sono accordate su un accordo in Sol aperto. Invece di avere un buco come una chitarra, un banjo ha un tamburo per corpo.

I banjo non hanno bassi, il che li lascia con un suono acuto. Sono popolari in stili musicali come il folk e il contry.

Ukelele

Gli ukulele sono piccoli strumenti hawaiani con quattro chitarre che assomigliano a chitarre in miniatura. Come il mandolino e il banjo, un ukulele produce suoni acuti.

Sono ideali per chi vuole suonare e/o scrivere canzoni, ma le chitarre sono troppo grandi per loro.

Gli ukulele sono popolari nella musica tradizionale hawaiana. Abbiamo anche visto alcuni grandi spettacoli con gli ukulele di tanto in tanto.

Chitarre rare

Chitarra a 7 corde

È una chitarra a sette corde. Potrebbe essere uno dei migliori tipi di chitarra che ci siano.

Le chitarre a sette corde hanno una corda in più, di solito accordate in Si.

Hanno cominciato ad essere utilizzati dal virtuoso chitarrista Steve Vai e sono diventati molto popolari tra i musicisti metal alla ricerca di un suono molto più profondo e pesante.

Chitarra a doppio manico

È una chitarra a doppio manico, popolarizzata da Jimmy Page dei Led Zeppeling.

Questo particolare modello ha un manico a dodici corde e un manico a sei corde, anche se a volte si vedono chitarre a doppio manico che sono basse e a sei corde (il che le rende una delle chitarre più versatili di tutte).

ArpGuitar (chitarra arpa)

È una chitarra arpa, utilizzata da Andy McKee, uno di quegli artisti che grazie al suo enorme talento e a internet è riuscito a lanciare la sua carriera.

Queste corde producono un suono profondo e risonante.

Basso a 15 corde

Suonato dal fantastico youtuber e bassista Davie504. Che meraviglia!

C’è molto dibattito tra i bassisti su come questi bassi debbano essere accordati.

Sono anche così grandi e pesanti, quindi cercate di evitare uno di questi bassi se siete piccoli o principianti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *