Categories
Alimentazione & Cucina

Tipi di uova

L’uovo di gallina non è l’unico uovo animale che consumiamo abitualmente, ma è sicuramente il più presente sulle tavole italiane e probabilmente del mondo occidentale.

Ma conosciamo i vari tipi di uova disponibili sul mercato?

Per semplificare la vita ai consumatori e garantire la tracciabilità dei prodotti, seguendo le direttive dell’Unione Europea le uova vengono contrassegnate con un codice stampato sul guscio che ci dà tutte le informazioni necessarie.

Vari tipi di uova di gallina

A partire dal codice sul guscio possiamo capire immediatamente :

  • tipo di allevamento
  • paese di produzione
  • codice ISTAT identificativo del comune di produzione
  • sigla della provincia di produzione
  • nome e luogo dell’allevamento

Infine, sarà riportata (solitamente sotto al codice) la data di scadenza delle uova

Tipi di uova per allevamento

Dal codice possiamo quindi risalire a come sono state allevate le galline.

Codice “0”

Uova prodotte biologicamente: l’80% del loro mangime proviene da agricoltura biologica. Le galline vengono allevate in capannoni con la possibilità di andare all’aperto.

Codice “1”

Uova di galline ruspanti: le galline sono allevate in case con la possibilità di andare all’aperto ma con meno dell’80% di mangime organico.

Codice “2”

Uova di galline allevate a terra: le galline si muovono in casa ma non possono uscire.

Codice “3”

Uova di galline in gabbia: questo sistema permette di produrre più uova in cambio di limitare la capacità di movimento e lo spazio delle galline.

Tipologia più diffusa

Come si evince dall’inchiesta di Essere animali riportata sotto, solo l’8% delle uova prodotte in Italia sono prodotte da galline ruspanti all’aperto, in regime biologico o meno (aventi quindi codice “0” e “1”).

Tipi di uova per qualità

Oltre alle informazioni provenienti dal codice, le uova vengono classificate in tre classi di qualità

Classe A

Uova fresche di prima qualità, non lavate, pulite o trattate per la conservazione.

Classe B

Uova di qualità ordinaria, non possono essere incluse nella categoria delle uova fresche. Sono stati sottoposti a pulizia, disinfezione per immersione e trattamenti di refrigerazione.

Classe B

Adatto al consumo umano, ma solo per l’uso nelle industrie alimentari approvate o nelle industrie non alimentari.

Vari tipi di uova per dimensione

Infine, i produttori dividono i vari tipi di uova anche a seconda delle dimensioni, come elencato sotto :

  • XL – almeno 73 grammi;
     
  • – tra i 53 e i 63 grammi;
     
  • – tra i 53 e i 63 grammi;
     
  • S – meno di 53 grammi;

I produttori non sono tenuti ad indicare la dimensione delle uova, ma sarà indicata praticamente su tutte le confezioni in vendita.

Conclusioni

Speriamo di avervi sintetizzato in maniera efficace tutte le informazioni necessarie per poter fare la scelta migliore la prossima volta che comprerete le uova.

Vedi anche : tipi di uova da cucinare diverse dalle uova di gallina

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *