Categories
Alimentazione & Cucina

Torta di mele tipo strudel

Non c’è niente come aprire orizzonti culinari e preparare ricette di altri paesi e culture, perché il risultato è spesso sorprendente.

Combinazioni di texture, sapori e finiture che sono nuove per il nostro palato, e molti di loro sono qui per rimanere.

Lo strudel è un dolce tipico dell’Europa centrale, e in particolare della Germania.

Esistono diverse versioni e tradizioni in altri paesi, ma questo strudel di mele tedesco è la ricetta più riconosciuta.

L’interno è fatto di mele caramellate e molto succose accompagnate da noci e cannella.

L’esterno può essere realizzato con impasti diversi, come la pasta sfoglia, ma senza dubbio la versione più croccante e autentica è quella realizzata con la pasta mattone, detta anche pasta filo.

Il risultato è molto gustoso e leggero, per niente grasso, ed è ideale accompagnato da un po’ di gelato o yogurt per dare il contrasto di temperatura e consistenza.

E se cercate la versione più semplice e veloce, avete la classica torta di mele con una base di spugna compatta, con un risultato acquolinoso.

A proposito di succulenti contrasti croccanti, provate questi deliziosi dolci ripieni di mela e noci, al forno, con un tocco di cannella che vi si addice perfettamente.

E se volete una torta diversa e originale, potete accompagnare lo strudel con del gelato : assolutamente irresistibile.

Ingredienti per strudel di mele (4 persone):

  • 4 mele della varietà che più vi piace, in questo caso abbiamo scelto il rosso.
  • 1 confezione di pasta di mattoni o di phyllo (guarda il numero di foglie che contiene, ne servono circa 8 in totale).
  • 30 gr di nocciole (io metto le nocciole perché le amo, potete mettere la noce che preferite).
  • 2 cucchiai di zucchero di canna.
    40 gr di burro.
  • Cannella in polvere.
  • Zucchero in polvere (per decorare).

Preparazione

  • Tempo: 35 minuti
  • Difficoltà: facile

Preparazione, come realizzare la ricetta per uno strudel di mele facile:

  • Sbucciate le mele e togliete il torsolo (sì, sembra un po’ crudele ma va fatto :P). Tritateli in piccoli cubi.
  • In una padella antiaderente mettere metà del burro e mettere il fuoco a media temperatura. Lasciate sciogliere e aggiungete i pezzi di mela. Mescolate bene e lasciate ammorbidire la mela, ci vorranno circa 5 minuti.
  • Aggiungere lo zucchero di canna e un cucchiaino di cannella, mescolare bene e poi aggiungere un po’ d’acqua (circa 50 ml, che è 1/4 di bicchiere). Mescolare per caramellare la mela per altri 5 minuti e aggiungere le noci tritate. Mettete da parte e lasciate raffreddare.
  • Preriscaldare il forno per 10 minuti a 200ºC.
  • Mettete il resto del burro in un bicchiere e mettetelo nel microonde per soli 5-10 secondi, finché non si scioglie. Assicuratevi che non esploda, sarà liquido in pochi secondi.
  • Togliere un foglio di pasta di fillo e spalmarlo. Dipingerlo con un po’ di burro e metterci sopra un altro foglio. Ricordatevi di tenere il resto della pasta filo nel suo contenitore mentre lavorate su un pacchetto, in quanto si asciuga facilmente e può essere rotto.
  • Mettete 1/4 del ripieno di mela in cima, lasciando spazio a sinistra e su e giù, in modo da poterlo arrotolare in seguito (come si può vedere nella foto qui sotto).
  • Ora piegate la parte sinistra sopra il ripieno. Poi piegare i bordi superiore e inferiore verso l’interno sopra il ripieno. Continua a far rotolare l’intera pasta sul lato destro. Ecco!
  • Stendete sopra un velo di burro fuso con un pennello e lasciate la pasta nella teglia foderata di carta da forno (per evitare che si attacchino, in quanto sono torte molto croccanti e fragili).
  • Mettete la teglia in forno e cuocete per 10-15 minuti (a seconda del forno e delle dimensioni dello strudel, quindi teneteli d’occhio). Sono pronti quando si sono rosolati.
  • Toglieteli dal forno e lasciateli riposare per soli 5 minuti, mentre vengono presi caldi. Disponeteli sul piatto da portata e cospargeteli di cannella e zucchero a velo.

Idee per servire e gustare

L’ideale è servirli caldi, con soli 5 minuti di riposo, quasi freschi di forno. Possono anche essere prese fredde, ma sono appena fatte quando sono più croccanti e aromatiche.

Servire con una pallina di gelato o, come abbiamo fatto noi, con dello yogurt molto freddo.

Variazioni sulla ricetta per uno strudel di mele facile

Al posto della pasta fillo si può usare la pasta sfoglia. Per fare questo, sarà necessario stendere bene l’impasto per renderlo il più sottile possibile, e ci vorrà più tempo in forno, circa 20, per renderlo croccante e pronto.

Si può accompagnare la mela con altre noci, come mandorle o pistacchi o anche una miscela di più noci. Anche con l’uvetta, che si dovrebbe idratare con questo trucco: metterli in un bicchiere con un po’ d’acqua, coprirli, e metterli nel microonde per 30 secondi. Lasciateli idratare e mescolateli con il ripieno di mele 😉

Consigli

Se si lascia la mela nel fuoco con lo zucchero troppo a lungo, il caramello potrebbe diventare troppo scuro e addirittura bruciare. Per evitare questo, aggiungete un po’ più di acqua, lasciate evaporare quasi completamente e togliete la padella dal fuoco.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *