Categories
Piante & natura

Tipi di inquinamento

La preoccupazione per l’ambiente, pur essendo esistita nel corso della storia, non è stata un fenomeno diffuso fino a tempi relativamente recenti.

Ma oggi la società è consapevole della necessità di preservare l’ambiente, così come del fatto che l’attività umana stessa può causare diversi tipi di rifiuti (sia sotto forma di materiale che di energia) che possono avere conseguenze e causare alterazioni sia nell’ambiente (come ad esempio attraverso l’acidificazione del suolo o dell’acqua, o l’accelerazione del riscaldamento globale) sia nelle diverse specie di esseri viventi compresi gli esseri umani (perdita di habitat, ritmi biologici come il sonno o alterazioni comportamentali, per esempio).

Siamo anche consapevoli dell’esistenza di vari tipi di inquinamento. In questo articolo visualizzeremo i principali.

Cos’è l’inquinamento

Anche se, come abbiamo detto, esistono tipi molto diversi, come concetto generale che li comprende, intendiamo per contaminazione il fatto di introdurre nell’ambiente qualsiasi tipo di elemento che provochi danni più o meno prolungati nel tempo (può anche essere permanente) in modo tale che il suo normale funzionamento venga alterato in modo negativo.

In generale, il termine inquinamento è associato all’ambiente, ma può anche essere considerato come quello che colpisce in modo avverso una località, una specie o una persona.

Tipi di inquinamento

Nella classificazione dell’inquinamento si possono prendere in considerazione criteri diversi. Tuttavia, come regola generale, il modo principale per classificare i tipi di contaminazione è quello di osservare l’elemento contaminante o quello contaminato. Sono disponibili i seguenti tipi di contaminazione.

Inquinamento atmosferico

Il più noto è il tipo di inquinamento che deriva dal rilascio di particelle chimiche nell’atmosfera. Conosciuto anche come inquinamento, è il tipo di inquinamento che colpisce attraverso l’aria. Uno degli inquinanti più noti in questo senso è la CO2, il metano e il fumo della combustione.

Inquinamento delle acque

Questo è l’effetto dell’emissione e del rilascio di sostanze inquinanti nell’acqua. Ostacola o altera la vita e l’uso normativo, rendendolo imbevibile. Di solito questo inquinamento è di origine industriale. Comprende l’inquinamento marittimo, che si riferisce all’inquinamento dei mari e degli oceani della stessa causa.

Inquinamento del suolo e del sottosuolo

Causata dalla filtrazione di sostanze nel terreno, genera nel terreno alterazioni fisiche e chimiche che lo rendono inabitabile, inquinano le acque sotterranee o impediscono la crescita della vita nella zona.

Contaminazione radioattiva

Questo è uno dei tipi di inquinamento più pericolosi e pericolosi per la vita. È prodotto dal rilascio di materiale radioattivo e ha un effetto su qualsiasi superficie. Spesso è il risultato di azioni umane, come lo scarico di rifiuti o i disastri nelle centrali nucleari come Chernobyl.

Inquinamento termico

Uno dei tipi di inquinamento meno conosciuti è generato dal cambiamento di temperatura nell’ambiente o in ambienti diversi a causa dell’attività umana.

Inquinamento visivo

Anche se in linea di principio il concetto può assomigliare a quello di inquinamento luminoso, in questo caso si riferisce all’alterazione dell’ambiente sulla base di stimoli visivi che non hanno nulla a che vedere con la luminosità. Ad esempio, si riferisce ai cambiamenti visivi che si verificano in natura a causa dell’attività umana.

Inquinamento luminoso

Questo è uno dei tipi di inquinamento in cui l’inquinante è visivo. L’inquinamento luminoso l’inquinante stesso è l’emissione di luce al di fuori di ciò che sarebbe naturale, causando problemi come la perdita di orientamento o cambiamenti nel bioritmo sia dell’uomo che degli altri animali.

Inquinamento acustico

Chiamiamo inquinamento acustico l’emissione di suoni in proporzione, frequenza, tono, volume e ritmo eccessivi che provocano un’alterazione dell’ambiente o degli esseri che lo abitano. Questo tipo di inquinamento viene sperimentato, ad esempio, da chi vive in quartieri molto turistici dove ci sono molte discoteche e locali con musica.

Inquinamento elettromagnetico

Anche se forse non così direttamente percepibile dagli esseri umani, si riferisce all’inquinamento derivante dall’uso di elementi elettrici o dalla generazione di fenomeni elettromagnetici. Possono generare disorientamento e possibili danni in diversi animali, e gli effetti sull’uomo sono ancora discussi (a volte legati al cancro, ai disturbi dell’erezione o ad alcuni problemi mentali e fisici).

Inquinamento o contaminazione alimentare

Si riferisce alla presenza di diverse sostanze negli alimenti che provocano effetti di diversa entità in chi li consuma. Ad esempio, la contaminazione del pesce con il mercurio derivante dalla contaminazione dell’acqua o quella causata dalla vendita di alimenti in cattive condizioni o infettati da qualche malattia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *