Categories
Costume & psicologia

Tipi di valori

Gli esseri umani non agiscono in modo del tutto imprevedibile; dietro le nostre azioni ci sono una serie di scopi, obiettivi, la maggior parte dei quali sono condivisi e possono essere espressi a parole.

Ma ciò che ci spinge ad agire non deve essere semplicemente un bisogno concreto legato al nostro stato fisiologico, come la fame o il freddo. Come animali razionali, siamo in grado di creare nuove forme di motivazione attraverso il pensiero astratto. Di questo parleremo in questo articolo: dei tipi di valori, degli ideali che difendiamo quotidianamente.

Cosa sono i valori?

I valori sono concetti che guidano il nostro comportamento. Ogni persona ha una scala di valori che esprime come certi aspetti della vita siano prioritari rispetto ad altri e quali siano più fortemente difesi.

Così, una persona che tiene in grande considerazione il valore della pace avrà un modo di vedere le cose molto diverso da qualcuno che dà più valore alla sopravvivenza che alla pace, o da qualcuno che sostiene il rispetto delle tradizioni in primo luogo, per esempio.

Tipi di valori

Qui sotto trovate una classificazione con i principali tipi di valori. Si noti che alcune di queste categorie si sovrappongono parzialmente e che lo stesso valore può appartenere a più di una di esse.

Valori personali

Questi tipi di valori sono definiti dall’essere applicati nella vita di tutti i giorni attraverso le azioni più semplici e, soprattutto, attraverso le abitudini. Pertanto, i valori personali sono caratterizzati dall’essere applicati praticamente a tutti gli ambiti e contesti di vita, non limitati a un solo luogo o tipo di attività.

Ad esempio, il rispetto per un figlio o una figlia è di solito un valore personale, poiché è valido in tutti i contesti, ma l’innovazione di solito non lo è, poiché a certe condizioni può essere relegata senza particolari conflitti interni.

Valori del lavoro

I valori del lavoro sono legati al modo in cui agiamo in un contesto professionale, cioè nel campo del lavoro. Ad esempio, si comprende che se i valori lavorativi di una persona non corrispondono ai valori dell’azienda, si crea un conflitto implicito che genera disagio nel lavoratore e problemi nel funzionamento dell’azienda.

Alcuni esempi di valori del lavoro sono la perseveranza, l’innovazione, lo sforzo, l’adattamento al cambiamento, ecc.

Valori aziendali

Ciò che caratterizza i valori aziendali è che essi sono intesi sia come stile di produzione che come componente del marketing di un’organizzazione. Non sono legati a una persona fisica, ma a una persona giuridica, e quindi non nascono naturalmente da una persona reale, ma sono una costruzione sociale che influenza il modo in cui si lavora in azienda (non solo in ufficio, ma anche nelle attività di Relazioni Pubbliche).

Articolo correlato: “Il decalogo dello psicologo: requisiti etici e professionali della nostra professione”.

Valori religiosi

I valori religiosi sono legati a un sistema di credenze basato sulla fede di una particolare religione. Per definizione, le religioni includono un sistema di simboli, dogmi religiosi e alcuni rituali condivisi da più persone, quindi i valori religiosi sono anche legati a questo fattore sociale con cui alcuni credenti influenzano le decisioni e le valutazioni di altri, punendo spesso chi la pensa diversamente in un aspetto conflittuale.

Valori familiari

Questo tipo di valore è legato all’esperienza di appartenenza ad una famiglia. Con l’instaurarsi dei forti legami affettivi che caratterizzano la famiglia, vengono anche i valori usati per mettere ordine nel modo in cui non ci relazioniamo con il resto dei suoi membri.

Ad esempio, il rispetto per gli anziani può essere molto presente in una famiglia, mentre in un’altra il valore della “protezione dei deboli” può essere superiore, il che fa sì che il nonno o la nonna siano trattati con maggiore paternalismo.

Valori sociali

I valori sociali non si limitano a un circolo sociale specifico come nel caso dei membri della famiglia, ma possono essere estesi a tutta la popolazione. Il rispetto per il resto degli altri, che significa cercare di stare tranquilli di notte, è un valore sociale, così come il rispetto del diritto alla privacy.

Valori politici

I valori politici hanno a che fare con il modello politico ideale per una persona, che ha a che fare con la gestione pubblica delle risorse. La libertà individuale, ad esempio, tende ad essere uno dei valori più difesi dalla tendenza politica liberale, mentre l’accesso universale ai beni di base tende ad essere più rivendicato dalla sinistra.

Valori estetici

Questo insieme di valori ha a che fare con le forme di percezione sensoriale e il modo in cui queste inducono certi apprezzamenti estetici. Per questo motivo sono particolarmente importanti nell’arte, ma non si limitano a questo settore, in quanto sono rilevanti anche nell’artigianato e nel design in generale, sia artistico che non.

Semplicità, armonia o gusto per lo strano sono valori estetici.

Valori etici

Quei valori legati alla morale sono quelli estetici, principi che servono a distinguere in modo relativamente chiaro tra il bene e il male e che sono, in un certo senso, aprioristici: non hanno tanto a che fare con un certo contesto o con l’utilità di una strategia rispetto a un’altra, ma hanno valore da soli.

Il rispetto e la pace sono valori etici.

Valori materiali

I valori materiali designano quali aspetti materiali della vita hanno valore rispetto ad altri. Per esempio, ci sono persone che vivono con molto poco su base volontaria, mentre altri, pur essendo della classe media, provano una grande frustrazione per non potersi permettere molti grandi lussi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *